ciaspole-lussari2.jpg

Ciaspolata ambiziosa 6/2020

La ciaspolata ambiziosa di questa settimana... è ambiziosa anche meteorologicamente... è - diciamo - un auspicio affinché arrivi qualche bella nevicata sul fondovalle di Tarvisio in modo tale da poter partire ciaspole ai piedi già da Camporosso!
Al momento infatti la neve scarseggia ma ciò non toglie che si possa considerare "tra le cose da fare" questa lunga - ma mai troppo impegnativa - salita in terra friulana.
Una ciaspolata di confine, perché lo sguardo abbraccia ampi spazi delle colline austriache e della montagna slovena, ed una ciaspolata ricca dal punto di vista culturale perché il punto di arrivo è un monastero dall'antica origine posto in un luogo dove s'incontrano, da secoli, tre etnìe, tre lingue, tre culture.

Perché ambiziosa? Per sviluppo e dislivello! Orientamento facile, invece, e pericolo di valanghe limitato (ma sempre da considerare). Peccato solo per i lavori "sciistici" che hanno banalizzato la Sella Lussari, un tempo più affascinante ed ora, invece, attraversata da una pista da sci.

I dettagli? Su https://www.ciaspole.net/itinerari1/friuli/ciaspole-lussari.htm

Condividi su  -