ciaspole-laresei4-min.jpg

Le ultime novità sul sito

Giunti a metà febbraio, vale la pena riepilogare i nuovi percorsi che abbiamo pubblicato sul nostro sito durante quest'inverno!

In Alto Adige, la ciaspolata alla malga Glatsch, ai piedi delle Odle, e quella tra le malghe dell'Alta Val di Non che, pur non essendo geograficamente altoatesine, per motivi culturali e storici appartengono alla provincia di Bolzano. 
Sempre in Sud Tirolo abbiamo provato la facilissima ciaspolata verso la Heinzen Alm (chiusa in inverno), ai piedi della Roda di Vael e a due passi dal lago di Carezza. 
Infine, nell'ambito di un press tour sull'Altopiano del Renon abbiamo provato il percorso che sale dalla stazione intermedia della funivia del Corno del Renon fino alla baita Feltuner ed oltre, verso la Sella dei Sentieri. Una ciaspolata "di ripiego" vista la poca neve ed il vento che infuriava in quel giorno (www.ciaspole.net/itinerari1/altoadige/ciaspole-renon.htm)
Tre le novità tra val di Tures e valle Aurina:
- la ciaspolata alla Knuttenalm ed al Klammljoch, da Riva di Tures;
- nel fondovalle oltre Casere, in alta valle Aurina;
- nella Tristenbachtal, a Rio Bianco, verso tre malghe soleggiate

Per spostarci verso le nuove ciaspolate in Trentino, partiamo da quella che conduce da passo Lavazè a malga Ora ("a cavallo" tra le due province di Bolzano e Trento). 
Quasi di confine anche la ciaspolata verso il monte Roen, partendo dal passo della Mendola
E sempre "sul confine", stavolta con il Bellunese, però, abbiamo provato la ciaspolata verso il rifugio Laresei, quest'ultimo in provincia di Belluno ma raggiunto partendo dal passo Valles, sul confine con Trento.   
In Trentino abbiamo raggiunto per l'ennesima volta il rifugio Altissimo ma per la prima volta percorrendo la provinciale del Baldo fino al rifugio Graziani. Ne diamo conto qui:  www.ciaspole.net/itinerari1/trentino/ciaspole-chiesa.htm
E sempre in Trentino l'entusiasmante salita con le ciaspole fino alla vetta di Cima Undici.
 
In Piemonte avremmo voluto raggiungere il passo San Giacomo da Riale, estensione della ciaspolata alla Rupe del Gesso o, in condizioni ideali, di quella al rifugio Maria Luisa ma la situazione della neve lo ha sconsigliato. Appuntamento rimandato.

In Veneto, dunque, abbiamo aggiunto la già citata ciaspolata verso il rifugio Laresei  e, in collaborazione con la Pro Loco di Enego, aggiunto queste proposte per quattro ciaspolate nell'Altopiano dei Sette Comuni.

Infine in Friuli Venezia Giulia abbiamo collaborato con l'ufficio turistico di Forni di Sopra realizzando queste pagine:
- ciaspolata alle malghe Tartoi e Tragonia
- ciaspolata a Ridona
- ciaspolata ai fortini del Miaron 
- ciaspolata a Duns  
- ciaspolata nel fondovalle di Forni di Sopra, lungo il Tagliamento
 E con l'ufficio turistico di Malborghetto Valbruna questa ciaspolata in val Saisera
 

Abbiamo trascurato la Lombardia, è vero, ma durante lo scorso inverno abbiamo esplorato molti angoli della nostra regione di residenza, anche in funzione delle normative vigenti.
E ci è mancata la Valle d'Aosta.

Ma l'inverno potrebbe riservare ancora qualche sorpresa!

Condividi su  -

in collaborazione con