ciaspole-eggergrub0.jpg
Arrivo a malga Egger Grub (scorri la gallery!)
ciaspole-eggergrub01.jpg
I masi di Hochegg, a 1620 mslm circa
ciaspole-eggergrub05.jpg
Neve fresca attorno alla malga
ciaspole-eggergrub2.jpg
Contemplando il panorama, baciati dal sole
ciaspole-eggergrub3.jpg
Guadagnando quota sull'ampia traccia
ciaspole-eggergrub4.jpg
Vento forte in quota, sulla cresta di confine con la Oetztal austriaca
ciaspole-eggergrub6.jpg
Malga Egger Grub
ciaspole-eggergrub7.jpg
Divertimento in neve fresca
Alto Adige - Sud Tirol

Alla malga Egger Grub

IN BREVE
Partenza: Stulles, 1315 mslm, o il parcheggio presso i masi Hochegg, 1620 mslm circa (2019: parcheggio a pagamento con sole monete da 1 e 2 euro per totali 4 euro)
Arrivo: malga Egger Grub, 1944 mslm (tel. 338/4848204, tel. 334/7503168)
Tempo di percorrenza: ad un buon passo, poco più di un'ora in salita.
Difficoltà e pericoli: Percorso sicuro salvo situazioni eccezionali. Attenzione alla strada di accesso oltre Stulles, verificarne l'effettiva pulizia (possibili tratti ghiacciati).
Ideale per principianti e bambini, vista la facilità, la presenza di una malga aperta all'arrivo e la possibilità di scendere con lo slittino!

Ciaspolata facile, senza rischio valanghe (salvo situazione anomale) e senza rischio di perdersi (salvo portarsi fuori dalla traccia): l'arrivo, poi, offre la possibile di divertirsi e divagare in neve fresca dopo una salita che, svolgendosi sulla forestale estiva, battuta dalla motoslitta del rifugio, potrebbe anche non richiedere l'uso delle ciaspole.
In discesa, infine, è possibile sfrecciare a bordo di uno slittino che, però, bisogna portare con sè anche in salita dal momento che il rifugio non offre il servizio di noleggio (dicembre 2019).
Andando per ordine...
La ciaspolata prende le mosse da Stulles, lungo il sentiero 14b, oppure, qualora la strada sia ben pulita, dal parcheggio presso i masi di Hochegg. In caso di neve fresca recente, prima che la strada asfaltata venga pulita, si può salire anche lungo la piccola strada asfaltata.
Giunti ai masi di Hochegg (1620 mslm, circa un'ora da Stulles) si lasciano le tipiche baite sulla sinistra e si procede lungo la forestale che, con qualche tornante, prende quota in un fitto bosco di abeti. Alcune aperture, però, offrono un'ampia vista sulla valle di Plan, le Alpi della valle di Oetz e del gruppo di Tessa, a sud ed ovest, e sulle Alpi Sarentine verso est.
La salita impegna per poco più di un'ora e si conclude con un improvviso cambio di scenario: il bosco lascia spazio ad un'ampia radura innevata, ai piedi dell'Hochwart e del più modesto Stuller Mut, dove campeggia la Egger Grub Alm. La malga di arrivo è posta a 1929 metri di quota: il dislivello totale, quindi, sfiora i trecento metri se si parte da Hochegg mentre supera i 600 metri da Stulles.
Il ritorno avviene sulla via di salita: come premesso, però, si può fare a bordo di uno slittino!

Clicca per aprire la mappa Kompass, da usare esclusivamente come riferimento. I percorsi invernali differiscono spesso da quelli estivi e vanno adattati alle condizioni oggettive (le mappe Kompass abitualmente indicano in azzurro la traccia invernale).

SUL WEB
E per quando la neve si scioglie.. su www.cicloweb.net trovi tante opportunità per camminare d'estate e pedalare tra sentieri, strade e piste ciclabili.
Qualche link per iniziare ad esplorare la val di Funes.
- pedalate attorno a Merano;
- guida a Merano e dintorni;
- passeggiate attorno a Merano

Condividi su  -