ciaspole-friuli4b.jpg
Altopiano di Montasio
Friuli Venezia Giulia

Malghe di Montasio/2

Da Sella Nevea si sale con le racchette da neve (da queste parti dette cjaspe) all'altopiano del Montasio, per spaziare con la vista su un paesaggio fiabesco, tra malghe e vette maestose

Tra i percorsi con le racchette da neve percorribili sulle montagne del Friuli Venezia Giulia quello che porta alla scoperta delle malghe del Montasio è tra i più suggestivi. Il Montasio dai friulani viene spesso chiamato Jôf, che significa giogo e in modo figurativo cima. Il Montasio presenta tre versanti: quello ovest di Dogna, quello nord della Val Saisera e quello sud che si raggiunge da Sella Nevea, che è caratterizzato da un altipiano ampio e battuto dal sole. 
Questa escursione si sviluppa sui grandi pascoli del versante sud, dove trovano collocazione molte casere, aperte nei mesi estivi, alcune delle quali si incontrano lungo l'itinerario. Il percorso è affascinante anche d'estate, ma d'inverno, con le racchette da neve (cjaspe) ai piedi, scoprire questi paesaggi fiabeschi ha un sapore del tutto particolare. 

IL PERCORSO
Per raggiungere l'altopiano del Montasio si parte da Sella Nevea, nei pressi del tornante, dove inizia la strada estiva, sempre chiusa al traffico d'inverno, che conduce all'altipiano e al rifugio di Brazzà. La si percorre per 6 chilometri fino all'ampio parcheggio (d'inverno coperto dalla neve), da dove si ha una visione panoramica di tutto il versante sud del Montasio.  Da qui ha inizio uno stupendo giro che affianca Casera Parte di Mezzo, Casera Larice e Casera Cregnedûl, e con la possibilità di raggiungere il rifugio di Brazzà (1660 m.).  Da questi alpeggi si possono ammirare bellissimi panorami sulle vallate circostanti e sulle vicine cime del monte Canin. Per rientrare a Sella Nevea utilizzeremo la stessa strada che abbiamo percorso all'andata.

DIFFICOLTA'  medio
ORE  6 ca.
DISLIVELLO 450 mt 

PER INFORMAZIONI
INFO POINT TARVISIO
Via Roma 14  tel. 0428.2135
info.tarvisio@turismo.fvg.it

Numero verde TurismoFVG 800 016044

Testi a cura di Turismo FVG - Fotografie a cura di www.ciaspole.net 

PRIMA DI PARTIRE
È buona norma, prima di ogni escursione, consultare il bollettino valanghe:  n. verde 800 860377 - internet: www.regione.fvg.it/asp/newvalanghe - www.aineva.it - oppure c/o Infopoint Turismo FVG

SUL WEB
E per quando la neve si scioglie.. su www.cicloweb.net trovi tante opportunità per camminare d'estate e pedalare tra  sentieri, strade e piste ciclabili. Scopri tutto il Friuli Venezia Giulia su www.cicloweb.net, cliccando su questi link:
- pedalate nel Tarvisiano;
- bici tra Piancavallo e le Dolomiti friulane;
- in bici in Carnia;
- bici attorno a Pordenone;
- camminate nel Tarvisiano;
- passeggiate nelle Dolomiti friulane;
- tutte le guide turistiche del Friuli Venezia Giulia

Condividi su  -