ciaspole-saisera1.jpg
Saisera Wild Track (foto Boris Preschern)
ciaspole-saisera2.jpg
Uno degli aforismi sul percorso (foto Francesca Tosolini)
Friuli Venezia Giulia

Val Saisera

La val Saisera è una splendida vallata che si apre sopra Valbruna, nel solco della Valcanale, e si addentra verso sud fino alle pendici settentrionali del Montasio. Un paradiso in ogni stagione che d'inverno diviene fiabesco.

E' stato preparato un percorso invernale, definito Saisera Wild Track, che solitamente si percorre senza ciaspole perché battuto. Le racchette da neve, tuttavia, divengono indispensabili in presenza di neve fresca.

I dettagli a cura di www.visitvalcanale.it

Lunghezza: 11 km
Tempo di percorrenza: 3 ore facile
Difficoltà: facile, perfetto per visita guidata con un istruttore di nordic walking o con una guida naturalistica.
Attrezzatura: abbigliamento invernale, scarponi.

Saisera wild track
La Val Saisera offre oltre quindici chilometri di sentieri innevati, ben segnalati e battuti tra boschi e radure, da percorrere a piedi, con le ciaspe, con le fat bike o in compagnia del tuo cane. Sono percorsi semplici e privi di particolari pendenze, ideali anche per le famiglie per far conoscere ai più piccoli la bellezza di una natura ancora incontaminata.

Descrizione del percorso
Partendo dal parcheggio P1 della “Saisera Hütte” il percorso si snoda all’interno dell’intera Val Saisera attraverso un itinerario fruibile da tutti. Una passeggiata invernale in luoghi epici dell’alpinismo e del fronte della Prima Guerra Mondiale. Percorrendo l’itinerario ci si troverà in boschi ovattati al cospetto delle cime severe delle Alpi Giulie e nel contempo vicini ai rifugi e agli agriturismi della valle, dove poter fare una sosta e rifocillarsi un po’ con le specialità gastronomiche locali. A metà percorso vi è l’opportunità di lasciare il sentiero e andare a visitare I luoghi del fronte della Prima Guerra Mondiale, le postazioni militari austro-ungariche della zona del sasso forato. Infine, completando il percorso, si arriverà fino ai piedi della parete nord dello Jôf di Montasio, la montagna prediletta da Kugy, dove il tracciato si snoda ad anello in uno scenario a dir poco suggestivo.
Qua e là, lungo il percorso, qualche aforisma per camminare meditando!

Scarica il PDF che descrive nel dettaglio questo percorso e la sua versione ridotta (a cura di www.visitvalcanale.it)

SUL WEB
E per quando la neve si scioglie.. su www.cicloweb.net trovi tante opportunità per camminare d'estate e pedalare tra sentieri, strade e piste ciclabili. Scopri tutto il Friuli Venezia Giulia su www.cicloweb.net, cliccando su questi link:
- pedalate nel Tarvisiano
- camminate nel Tarvisiano
- tutte le guide turistiche del Friuli Venezia Giulia

Condividi su  -