ciaspole-fioridelbaldo0.jpg
Panorami sul Garda (scorri la gallery!)
ciaspole-fioridelbaldo2.jpg
La luna tra i giochi di neve
ciaspole-fioridelbaldo3.jpg
Verso la Lessinia
Veneto

Rifugio Fiori del Baldo

IN BREVE
Partenza: Prada, strada per Naole 935 mslm
Arrivo: rifugio Fiori del Baldo, 1842 mslm (tel. 045/6862477); rifugio Chierego (tel. 045/5117875)
Difficoltà e pericoli: attenzione in particolare lungo la cresta finale.
Tempi di percorrenza indicativi: 2h

Si parte da Prada, piccola frazione di San Zeno di Montagna situata a 935 metri sul livello del mare, e si percorre, senza possibilità di errori, la Strada per Naole. La strada asfaltata (ma solitamente innevata durante l'inverno) conduce fino a località Sengia (circa 1300 mslm) dove termina in una radura. Il percorso continua poi su strada forestale sterrata, che si presume innevata: si procede nel bosco fino a portarsi quasi sulla cresta della montagna.
Qui la vegetazione si dirada per poi scomparire e lasciare spazio a vasti panorami sul Lago di Garda. Proseguendo a mezza costa si giunge al rifugio Fiori del Baldo, a 1842 metri di altitudine.
Nelle giornate più favorevoli i panorami saranno davvero entusiasmanti spaziando su tutta la pianura Padana, la Lessinia, le Dolomiti di Brenta ed i gruppi dell'Adamello e della Presanella e sull'intero lago di Garda.
Tecnicamente il percorso non presenta difficoltà particolari: verificare però le condizioni della neve lungo la cresta del Baldo.

C'è anche chi risale il pendio delle dismesse piste da sci: la salita è così più faticosa e passa tra i residui piloni degli impianti di risalita. La discesa, però, si rivela più divertente perché più ripida e diretta.

Clicca per aprire la mappa Kompass (stralcio da K102 - Lago di Garda Monte Baldo), da usare esclusivamente come riferimento. I percorsi invernali differiscono spesso da quelli estivi e vanno adattati alle condizioni oggettive (le mappe Kompass abitualmente indicano in azzurro la traccia invernale).


SUL WEB
E per quando la neve si scioglie.. su www.cicloweb.net trovi tante opportunità per camminare d'estate e pedalare tra sentieri, strade e piste ciclabili.
Qualche link per iniziare ad esplorare la montagna veneta, da Cortina d'Ampezzo al Cadore, da Sappada al Comelico, dal Civetta alle Tre Cime di Lavaredo
- pedalate in Veneto;
- foto informazioni curiosità sulla montagna veneta;
- passeggiate in montagna

Condividi su  -