Itinerario del giorno

Malga Haniger
Alto Adige - Sud Tirol

Malga Haniger

ai piedi del Catinaccio e delle Torri di Vajolet

IN BREVE
Partenza: Runggun (San Cipriano), 1150 mslm. Possibile partenza da San Cipriano: si sale tra le baite che punteggiano il pendio a monte del paese (prati del Doss) fino ad incrociare una forestale che presa verso destra conduce verso Runggun e malga Plafotsch.
Arrivo: malga Haniger, 1943 mslm (tel. 348/2463394)
Difficoltà e pericoli: In generale sicuro. Si raccomanda comunque di valutare sempre i bollettini.
Tempi di percorrenza: un'ora per Plafotsch, un'altra ora per la malga.
Note: per verificare l'apertura della malga, unico appoggio lungo l'escursione, tel. 348/2463394
Per i bambini la ciaspolata potrebbe risultare troppo lunga: per quelli trasportati nello zaino, invece, si può pensare di giocare nell'innevata radura di Angelwiese, appena oltre malga Haniger, in un trionfo di neve fresca! Ci vogliono genitori, però, in grado di trasportarli in salita per più di due ore! Oppure ci si può fermare a Plafotsch, pranzare al sacco e divertirsi nella neve fresca contemplando il...

Continua a leggere...

Ultima News

Book of the Alps
News

Book of the Alps

una recensione del primo libro edito da Marmota, casa editrice tedesca

Marmota è un nome noto a chi frequenta i social: infatti, se Instagram "si accorge" che l'utente è interessato alla montagna ed agli sport alpini non esita a proporre le sponsorizzate di questa società tedesca.

Mappe tematiche, stampe, calendari ed ora un libro. Disponibile in inglese e tedesco Book of the Alps è il primo libro a cura di Marmota ed è focalizzato sulla principale catena montuosa europea, le Alpi appunto.

Quasi trecento pagine con più di mille tra grafici, illustrazioni e cartine divise in sette aree tematiche. Formato da piccola enciclopedia con copertina rigida e rilegatura di qualità.

Ma apriamo questo Book of the Alps!

Si parte, ovviamente, dalla geografia, una prima necessaria fotografia per inquadrare la catena ma anche una storia da raccontare visto che, come è evidente in particolare nell'ultimo periodo, l'ambiente naturale è un sistema in perenne divenire. Passi e vette, laghi e fiumi, dunque, da ovest ad est.
Un territorio sono anche i suoi abitanti e...

Continua a leggere...

Dal Blog

Al rifugio Cristina
Blog

Al rifugio Cristina

una ciaspolata adatta a tutti, nel cuore delle Alpi lombarde

Questa settimana l'appuntamento con la ciaspolata adatta ai più piccoli punta l'obiettivo sulla Lombardia ed in particolare sulla val Malenco.

La salita al rifugio Cristina all'Alpe Prabello è breve, soleggiata e conduce ad un rifugio aperto dove ci si può ristorare (previa prenotazione). Fuori dal rifugio, il divertimento in neve fresca è garantito!

Ci sono tutti gli ingredienti, quindi, per un'indimenticabile giornata nella neve ... con i bambini!

Tutti i dettagli dell'escursione si trovano qui: www.ciaspole.net/blog/al-rifugio-cristina

Ecco le altre ciaspolate per bambini presenti sul sito www.ciaspole.net

VALLE D'AOSTA
- Val Ferret: il percorso, in piano, merita di essere percorso dai più piccoli che qui possono scendere dallo zaino portabebè e muovere i primi passi sulla neve; possono essere trascinati su uno slittino, possono giocare nella neve fresca accanto alla traccia battuta. La ciaspolata si svolge nei dintorni di Courmayeur, ai piedi del Monte Bianco.

PIEMONTE
- Pian...

Continua a leggere...